LA FAMIGLIA SPINOLA

Albero genealogico della Famiglia Spinola con la miniatura di Guido, Visconte di Val Polcevera, avo di Guido Spinola, manoscritto pergamenaceo del XVI secolo (Archivio di Stato di Genova, Manoscritti biblioteca 174)

“… Capostipite ne sarebbe stato  Guido, Visconte di Valpolcevera, giunto in Liguria nel 971 a seguito dell’imperatore Ottone I e  padre di sette figli, dei quali Oberto e Ido costruirono la Chiesa di Nostra Signora delle Vigne…..dal detto Oberto sarebbe nato Belo Visconte, a sua volta padre di Guido ed Oberto…Guido,diretto ascendente dei nostri Spinola, avrebbe assunto il cognome essendo signore del Monte Spinola del Marchesato di Varzi”. Testo tratto da “Palazzo Doria Spinola” a cura di Roberto Santamaria, 2011 Le Mani – Microart’s Edizioni, Recco (GE)

Ritenuto il capostipite della casata (domus Guidonis Spinule), Guido Spinola, non viene mai indicato nei documenti che abbiamo a disposizione come vice comes. Fu però Console della Compagna negli anni 1102-1105, 1110-1113,1120-1121. Ebbe legami con la Curia Arcivescovile: faceva parte infatti  dei nobiles tenuti a facere fidelitatem al Vecovo, per conto del quale deteneva la riscossione di alcuni diritti di decimazione.