Cardinale Giovan Battista Spinola, il Vecchio (1615-1704)

Madrid, 20 settembre 1615

Roma, 4 gennaio 1704

Giovanni Battista, o Giambattista, nacque  a Madrid, Spagna, quarto dei dodici figli di Luca Spinola e Battina Lomellini. Egli  era nipote del cardinale Giovan Domenico Spinola.
Studiò legge, ricevendo entrambi i dottorati in diritto civile e canonico; in data sconosciuta prese gli ordini sacri.

Un breve excursus della sua carriera:

1648    mentre era ancora Diacono, venne nominato arcivescovo dell’ Arcidiocesi di Acerenza e Matera, incarico che mantenne fono al 1664

1664    venne nominato Arcivescovo di Genova

1675    Papa Clemente X lo nominò Segretario della Sacra Congregazione dei Vescovi e Regolari, Governatore di Roma e Vice Camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali

1681    fu costretto a dimettersi da arcivescovo di Genova per motivi di salute. Quindi venne creato Cardinale da Papa Innocenzo XI e Titolare di Santa Cecilia in Trastevere a Roma (ricevendo anche  il cappello rosso)

1689    prese parte al conclave che elesse Papa Alessandro VIII

1691     pro-governatore fino a quest’anno, partecipò al conclave che elesse Papa Innocenzo XII

1691 – 1692    Fu per un breve periodo  Camerlengo, ancora una volta costretto  alle dimissioni per motivi di salute.

1696    Titolare della Basilica di “Sant’Agnese fuori le mura” di Roma

1698    Titolare della Chiesa di Santa Maria in Trastevere

1700    prese parte al conclave che elesse papa Clemente XI

Morì  nel suo palazzo a Roma il 4 gennaio 1704. Il corpo fu deposto nella chiesa di San Lorenzo in Lucina, e sepolto nella chiesa di San Salvatore alle Coppelle, di fronte all’altare maggiore.

testo liberamente tratto da www.wikipedia.org e www2.fiu.edu / ~ mirandas/bios1626.htm # Spinola

in breve

Madrid, 20 settembre 1615

Roma, 4 gennaio 1704

Giovanni Battista, o Giambattista, nacque  a Madrid, Spagna, quarto dei dodici figli di Luca Spinola e Battina Lomellini. Egli  era nipote del cardinale Giovan Domenico Spinola.
Studiò legge, ricevendo entrambi i dottorati in diritto civile e canonico; in data sconosciuta prese gli ordini sacri .

Un breve excursus della sua carriera:

1648    mentre era ancora Diacono, venne nominato arcivescovo dell’ Arcidiocesi di Acerenza e Matera, incarico che mantenne fono al 1664

1664    venne nominato Arcivescovo di Genova

1675    Papa Clemente X lo nominò Segretario della Sacra Congregazione dei Vescovi e Regolari, Governatore di Roma e Vice Camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali

1681    fu costretto a dimettersi da arcivescovo di Genova per motivi di salute. Quindi venne creato Cardinale da Papa Innocenzo XI e Titolare di Santa Cecilia in Trastevere a Roma (ricevendo anche  il cappello rosso)

1689    prese parte al conclave che elesse Papa Alessandro VIII

1691     pro-governatore fino a quest’anno, partecipò al conclave che elesse Papa Innocenzo XII

1691 – 1692    Fu per un breve periodo  Camerlengo, ancora una volta costretto  alle dimissioni per motivi di salute.

1696    Titolare della Basilica di “Sant’Agnese fuori le mura” di Roma

1698    Titolare della Chiesa di Santa Maria in Trastevere

1700    prese parte al conclave che elesse papa Clemente XI

Morì  nel suo palazzo a Roma il 4 gennaio 1704. Il corpo fu deposto nella chiesa di San Lorenzo in Lucina, e sepolto nella chiesa di San Salvatore alle Coppelle, di fronte all’altare maggiore.

testo liberamente tratto da www.wikipedia.org e www2.fiu.edu / ~ mirandas/bios1626.htm # Spinola

Categorie di repertorio