Castello Spinola di Ronco Scrivia (XI-XII secolo, oggi ruderi)

Ronco Scrivia (GE)

…di proprietà della Famiglia Spinola di Luccoli, venne utilizzato fino alla seconda metà del 1400 quando, ad esso, fu preferito il più comodo Palazzo Marchionale. Nei documenti del 1543 risulterà già diroccato….

(Testo tratto da “Terre di Castelli: per valli e per monti nei domini Fieschi e Spinola” a cura di Simona Caleca, Giulio Ferrando, Bruno Repetto, Carla Monica Risso)

in breve

Ronco Scrivia (GE)

…di proprietà della Famiglia Spinola di Luccoli, venne utilizzato fino alla seconda metà del 1400 quando, ad esso, fu preferito il più comodo Palazzo Marchionale. Nei documenti del 1543 risulterà già diroccato….

(Testo tratto da “Terre di Castelli: per valli e per monti nei domini Fieschi e Spinola” a cura di Simona Caleca, Giulio Ferrando, Bruno Repetto, Carla Monica Risso)

Secondo le fonti storiche l’edificazione del castello avvenne tra l’XI e il XII secolo e divenne quindi possedimento della nobile famiglia Spinola. Già rifugio dei nobili genovesi in esilio fu nel 1173 preso d’assalto ed espugnato dalle truppe genovesi. Sarà nel 1223, dopo il concilio tra Genova e Tortona-Alessandria, che verrà dato l’ordine ai genovesi dalla Lega Lombarda di restituire la proprietà del castello alla famiglia Spinola; nel 1313 gli stessi Spinola otterranno dall’imperatore Enrico VII di Lussemburgo l’investitura ufficiale.

Dell’antica fortezza medievale ne rimangono visibili pochi elementi quali un frammento della muratura realizzata con pietra da taglio squadrata. Interamente tratto da https://www.wikiwand.com/it/Castello_di_Ronco_Scrivia

Categorie di repertorio