Opizzino Spinola

Opizzino Spinola

Год смерти: 1315

Opizzino Spinola nacque a Genova nella seconda metà del secolo XIII, figlio di Corrado Spinola, ammiraglio di Re Federico III di Sicilia. Nel 1306 venne eletto Capitano del Popolo con Bernabò Doria.

Содержание

Opizzino Spinola nacque a Genova nella seconda metà del secolo XIII, figlio di Corrado Spinola, ammiraglio di Re Federico III di Sicilia, eletto tre volte alla magistratura consolare (1296-1299) e di Argentina Fieschi d’Opizzo.
Nel 1306 venne eletto Capitano del Popolo con Bernabò Doria con mandato quinquennale. Nello stesso anno diede in sposa la figlia Argentina a Teodoro Paleologo (figlio dell’imperatore di Bisanzio Andronico II), il quale era in procinto di arrivare in Italia per rivendicare il titolo di marchese del Monferrato dopo la morte dello zio Giovanni. In tal modo Opizzino appoggiava il giovane genero contro le forze locali contrarie all’acquisizione del titolo da parte di Teodoro. L’anno successivo, Bernabò Doria maritò la propria figlia a Manfredo IV marchese di Saluzzo, rivale di Teodoro nelle pretese sui possedimenti in Piemonte. Questo riaccese non poco i malumori fra i due capitani. Opizzino, per assicurarsi un forte alleato,  nel corso di questi anni coltivò relazioni diplomatiche con Carlo II d’Angiò.
Nel 1309 si fece proclamare Capitano Perpetuo, facendo imprigionare Bernabò Doria che però riuscì a fuggire. Bandito da Genova, Opizzino tentò invano e più volte la riconquista di Genova. In seguito alla distruzione di Busalla, considerata fortezza degli Spinola, reagì distruggendo Montaldo e Voltaggio, costringendo i genovesi a trattare.
Dopo essere stato fra i testimoni del giuramento di fedeltà (1310) di suo genero Teodoro all’imperatore Enrico VII, nel 1311 Opizzino Spinola riuscì a rientrare a Genova al fianco dell’imperatore e a porsi a capo degli Spinola di Luccoli. Fu subito fra i fautori dell’imperatore, tanto che assieme a Guglielmo Grimaldi sostenne la proposta di dedizione (14 novembre 1311) della città a Enrico VII.
In cambio Opizzino pretese dall’imperatore Voltaggio e Stazzano, il vicariato di Valenza e Casale per suo genero Teodoro, ormai marchese del Monferrato; inoltre, chiese Corvara e Monaco per un suo parente, Rinaldo Spinola (forse lo zio, fratello del padre Corrado). L’imperatore gli concesse anche i castelli e i borghi che gli Spinola avevano acquistato in valle Scrivia. Nel 1313, fu nominato vicario imperiale nell’Oltregiogo, costituendo, tramite questa investitura, quello che fu poi noto come lo stato spinolino (Arquata, Bosio, Borgo Fornari, Busalla, Cabella, Cantalupo [Ligure], Castelletto d’Orba, Castello della Pietra, Cremonte, Francavilla, Isola del Cantone, Mongiardino, Montessoro, Pasturana, Pietrabissara, Roccaforte, Ronco, S. Cristoforo, Serravalle, Stazzano, Tassarolo, Variana, Varinella, Vocemola). Così i feudi divennero imperiali con tutti i privilegi annessi, compreso il diritto di battere moneta, escludendo qualsiasi ingerenza futura di Genova e Tortona.
Opizzino morì a Serravalle nella battaglia di Gavi nel 1315.
Nell’immagine: dalla scheda di Palazzo Spinola dei Marmi/Palazzo di Jacopo Spinola …Le statue, con probabilità, opera di Leonardo Riccomanno, rappresentano, da sinistra: Oberto Spinola, fu Guglielmo primo abitatore di Luccoli, capitano del Popolo nel 1270; Corrado Spinola, fu Oberto, Capitano della Repubblica nel 1296, morto nel 1303; Opizzino Spinola, Capitano della Repubblica nel 1306; Calvot Spinola, sorella di Gerardo, unica erede della famiglia nella seconda metà del secolo XIV; infine, una Figura di comandante…

Interamente tratto da https://www.treccani.it/enciclopedia/opizzino-spinola_%28Dizionario-Biografico%29/
https://it.wikipedia.org/wiki/Opizzino_Spinola
per un approfondimento sugli Spinola in Oltregiogo http://www.cesecu.it/archivio/Per%20la%20storia%20degli%20Spinola%20in%20Oltregiogo.pdf
Fonte foto https://it.wikipedia.org/wiki/File:Palazzo_Spinola_Genoa.jpg

Генеалогия

Degli Spinola di Luccoli

Figlio di Corrado Spinola (?-1304) e di Argentina Fieschi q. Opizzo.

Padre
Corrado Spinola (?-1304), Ammiraglio di Re Federico III di Sicilia, figlio di Oberto (XIII secolo), Capitano del Popolo nel 1270 con Oberto Doria. Fatto storico che coinvolse entrambi, padre e figlio, fu la Battaglia della Meloria, 1284.
https://www.treccani.it/enciclopedia/corrado-spinola_%28Dizionario-Biografico%29/
Matrimonio
Sposò Violante di Saluzzo da cui ebbe una figlia, Argentina, che giovanissima diede in sposa a Teodoro, futuro marchese del Monferrato e figlio di Andronico II Paleologo, Imperatore di Bisanzio.  Non ebbe eredi maschi.
Teodoro ed Argentina ebbero due figli
Violante Paleologa (1318-1342) che sposò Aimone di Savoia 
Giovanni Paleologo (1321-1372), futuro Giovanni II del Monferrato
https://it.wikipedia.org/wiki/Teodoro_I_del_Monferrato

Secondo il prof. Lorenzo Tacchella dai fratelli di Oberto Spinola, Tomaso e Nicolò, discesero rispettivamente i Signori di Busalla e Montessoro ed i Signori di Pietrabissara da Tomaso, i Signori di Ronco e di Isola da Nicolò (conosciuto come Nicolò I).

Тематические разделы

Castello Spinola di Busalla

0
Palazzo Spinola di Pasturana

Palazzo Spinola di Pasturana

0
Castello Spinola di Ronco Scrivia

Castello Spinola di Ronco Scrivia

0
Castello Spinola di Borgo Fornari

Castello Spinola di Borgo Fornari

0