Stemma Spinola, Castello di Rixensart

Stemma Spinola, Castello di Rixensart

1667

Lo stemma ricorda Charles Hippolyte Philippe Spinola, primo proprietario «Spinola» del Castello di Rixensart.

ВНИМАНИЕ

В данный момент, мы занимаемся доработкой всех материалов «Тематических разделов» сайта spinola.it.
Многие из них нуждаются в обновлении содержания и в форматировании текста.

Содержание

Lo stemma è dedicato a Charles Hippolyte Philippe Spinola, primo proprietario «Spinola» del Castello di Rixensart, avendo sposato Francoise Conradine de Gavre, figlia dei proprietari del Castello. Lo stemma è contornato dalla collana che sorregge il Toson d’Oro, Cavalierato che Charles Hippolyte Philippe Spinola ricevette nel 1667 dal re di Spagna Carlo II per l’onore dimostrato nella difesa della città di Lille contro i francesi guidati da Luigi XIV.

fonte foto https://www.wikiwand.com/fr/Ch%C3%A2teau_de_Rixensart

Где

Где

Stemma Spinola, Castello di Rixensart

Kasteel Merode
Drève du Calvaire
1330 Rixensart, Belgio

Lo stemma è collocato nell’ala nord della corte interna del Castello.

 

История

Charles Hippolyte Spinola nacque nel 1612 da Bertin-Oudart Spinola e Claire de Ligne d’Arenberg. Fu Conte di Bruay, Barone d’Andre, Signore di Caunitz, d’Embry, Monchel, Curlu, Haffringhes, Vandringhem, Rixensart, Bourgeois, Geneval. Essendo il figlio più giovane di Bertin Spinola, all’età di 15 anni fu inserito nel Reggimento Vallone di Albert de Ligne, Principe di Barbacon, presto raggiungendo il comando della Compagnia di un Reggimento, infine diventando Maestro di Campo di un Reggimento tutto suo.
Distinto gentiluomo, valoroso combattente, fu governatore di Namur e Lille, città che difese nel 1667 contro gli eserciti del re Luigi XIV di Francia . Fu nominato governatore di Namur e Lille nel 1665 . Nel 1667 difese la città contro gli eserciti francesi, comandati personalmente da Turenne e Luigi XIV. Quando seppe della presenza del re davanti alla città, si comportò come un vero gentiluomo: cortesemente gli mandò un messaggio in cui gli offrì la scelta tra i castelli più belli intorno a Lille, aggiungendo che avrebbe messo a sua disposizione tutto ciò che, in città, sarebbe stato necessario per il mantenimento della sua casa.
Quando la città si arrese 9 giorni dopo, lasciò la città con tutti gli onori. Per la sua tenacia ottenne dal Re di Spagna Carlo II il titolo di Cavaliere del Toson d’Oro.
Dopo la sconfitta subita a Lille, si ritirò a vita privata. Morì nel 1670.
tratto da Tratto da https://fr.wikipedia.org/wiki/Philippe-Hippolyte-Charles_Spinola e https://it.qaz.wiki/wiki/Philippe_Spinola
Dei suoi discendenti: 
Filippo Carlo Federico (1650- 1709)  combatté lungamente al servizio della Spagna contro la Francia ed il 4 agosto 1693 fu fatto prigioniero nella battaglia di Neerwinden, Liberato nella Campagna del 1695 fu nominato Governatore di Namur e nel 1706 Luogotenente generale. Dal matrimonio con Albertina Isabella Rhingrave nacque nel 1688 Cosme Gabriel Hycinthe il quale fu poi colonnello di un reggimento di fanteria vallona e morì a Dounai nel 1712 in seguito a ferite riportate sotto le mura di quella città. Il padre lo aveva già preceduto nel 1709 , la cui sepoltura provvisoriamente era stata ospitata nella Chiesa dei carmelitani Scalzi di Bruxelles e nella quale il corpo del figlio trovò ospitalità. Alla morte del padre il figlio dopo aver regolato con la madre alcuni interessi, fece fare un inventario di tutto quanto si trovava nel Palazzo Spinola posto non lontano dalla Chiesa di Notre Dame de la Chapelle. Alla morte del giovane, la famiglia Montmorency obbligò Albertine Isabelle a consegnare tutto quanto in beni o titoli o documenti avesse ella in possesso o si riferisse al defunto figlio (interamente tratto da https://www.storiapatriagenova.it/Docs/Biblioteca_Digitale/SB/e25420184d85de7e976749e9f76eb9f1/4c5243161c5d6b90ae01a81f41b9a50e.pdf).