Giovanni Maroni

Giovanni Maroni

Giovanni Maroni nacque a Ferrara nella seconda metà del XVI secolo. Fu un musicista e compositore italiano, vissuto nel tardo Rinascimento e nel primo Barocco.

Sommaire

Giovanni Maroni nacque a Ferrara nella seconda metà del XVI secolo. Fu un musicista e compositore italiano, vissuto nel tardo Rinascimento e nel primo Barocco. Il suo nome compare per la prima volta nel “bollettino dei salariati” della corte estense, dal quale emerge che fu al servizio di Alfonso II dal 1592 al 1597. Nella dedica del Fior novello, datata 20 maggio 1596, il musico afferma di essere nella sua “giuvanile età”. Fonti indirette confermano che Maroni fu il primo maestro di cappella della Cattedrale di Ferrara dopo la Devoluzione allo Stato pontificio avvenuta nel 1598. Agostino Superbi nell’Apparato de gli huomini illustri della città di Ferrara (1620) e Romano Micheli nella sua opera Musica vaga et artificiosa (1615) riferiscono il suo trasferimento a Lodi già nel 1615, ove pare assunse l’incarico di maestro del duomo.
Morì a Lodi nella prima metà del XVII secolo.

Tratto da https://it.wikipedia.org/wiki/Giovanni_Maroni

œuvres d'art pour les Spinola

Chant “Il Fior novello, musica a cinque voci, libro primo »

Chant “Il Fior novello, musica a cinque voci, libro primo"

1596