Villa Spinola, Umbria

Villa Spinola, Umbria

1550

Il Cardinale Ugo Pietro Spinola la acquista nel 1819 dal Cardinale Legato di Perugia.

MISE EN GARDE

Sur le site spinola.it nous travaillons à la révision de tous les répertoires.
Beaucoup d’entre eux doivent encore être mis à jour dans le contenu et la mise en forme.

Sommaire

Villa Spinola è documentata dalla seconda metà del ‘500 come proprietà di una delle più importanti famiglie della nobiltà dei Perugia, i Vincioli.

Nei secoli successivi la villa passa ai Bontempi, poi ai Rossetti, che mantengono la Villa fino ai primi dell’800, quando viene venduta al Cardinale Ugo Pietro Spinola, dal 1819 Cardinale Legato di Perugia. Nel 1956 i discendenti del Cardinale vendono alla Famiglia Margaritelli, attuale proprietaria. Il Casino Padronale è sede della Fondazione Giordano (http://www.fondazionegiordano.org; https://www.villegiardini.it/villa-spinola-dove-si-fondono-arte-e-cultura-del-legno/).

La Villa risulta con l’assetto attuale già nel Catasto Chiesa del 1727. Al centro di un enorme bellissimo parco, ricco d’acqua e vegetazione.  All’interno, alcune lapidi ricordano gli illustri proprietari e gli illustri ospiti tra cui Papa Leone XIII, che amava sostare nella Villa.

Testo liberamente tratto da http://www.umbria.website 

Lieu

Lieu

Villa Spinola, Umbria

Loc. Madonna del Piano
06079 Perugia

Galerie