Giovanni Benedetto Castiglione, detto il Grechetto

Giovanni Benedetto Castiglione, detto il Grechetto

Anno di nascita: 1609
Anno di morte: 1664

Giovanni Benedetto Castiglione, detto il Grechetto, nacque a Genova nel 1609. Fu un pittore ed incisore italiano, fra i massimi esponenti della scuola barocca genovese.

La Scheda

Giovanni Benedetto Castiglione, detto il Grechetto, nacque a Genova nel 1609. Fu un pittore ed incisore italiano, fra i massimi esponenti della scuola barocca genovese.
Si formò presso le botteghe di Giovanni Battista PaggiGiovanni Andrea De Ferrari Sinibaldo Scorza.
Da subito si specializzò in dipinti a soggetto animalistico, influenzati dallo stile dello Scorza.
Nel 1632 si trasferì col fratello Salvatore a Roma, dove divenne un artista apprezzato: nel 1634 venne ammesso nell’Accademia di San Luca e iniziò a frequentare artisti come Gian Lorenzo BerniniMattia Preti e Pietro da Cortona.
Dopo un soggiorno a Napoli, rientrò a Genova, dove si dedicò a importanti commesse sia per le quadrerie del patriziato genovese, che per istituzioni religiose. Nel 1645 firma la pala d’altare con la Natività per la chiesa di San Luca, ritenuta fra i suoi esiti più alti. Nel 1650 tornò ancora a Roma.
La sua bottega, sempre in comunione col fratello e il figlio Francesco (1642 – 1710), si specializzò in nature morte e scene a soggetto biblico e mitologico, sempre affollate di animali. Le sue pennellate sottili e incisive hanno i caratteri inquieti di un pittore alla ricerca di nuove soluzioni spaziali e formali.
Fu anche uno stimato incisore, specializzato nella tecnica dell’acquaforte e inventore della tecnica del monotipo.
Dal 1651 fu a Mantova, dove divenne pittore di corte presso i Gonzaga. Soggiornò spesso anche a Napoli, Parma e Venezia.
Morì a Mantova nel 1664 e fu sepolto nel duomo, prima del 1665, data riportata sulla lapide. Il figlio Francesco gli succedette come pittore di corte presso Ferdinando Carlo Gonzaga.
Fu maestro di Giovanni Lorenzo Bertolotto.

https://it.wikipedia.org/wiki/Giovanni_Benedetto_Castiglione

Le opere Spinola

Chiesa di San Luca, l’Adorazione dei Pastori

Chiesa di San Luca, l'Adorazione dei Pastori

1645