Ritratto di Agostino Spinola, Conte di Tassarolo

Ritratto di Agostino Spinola, Conte di Tassarolo

1627
Autore
Anton van Dyck (1599-1641)
Caratteristiche
Olio su tela
cm 121.3 x 137.2
Attuale collocazione
Cincinnati Art Museum

ATTENZIONE

Sul sito spinola.it stiamo lavorando alla revisione di tutti i Repertori.
Molti di questi sono ancora da aggiornare nei contenuti e nella formattazione. 

La Scheda

Agostino Spinola (1563-1617), II Conte di Tassarolo, figlio di Marcantonio (?-1604), I Conte di Tassarolo, e di Cornelia de Marini. Sposò Selvaggia Spinola di Battista di Bernardo dei Signori di Cabella, da cui non ebbe figli. Era cugino di Padre Carlo Spinola (1564-1622) di Ottavio, poi Beatificato nel 1867.
Suo erede fu il nipote Filippo (1606-1688), III Conte di Tassarolo, figlio di Massimiliano (? -1628, fratello di Agostino) e Violante Spinola (1586-1616), figlia di Gio Maria e Pellina Lercari di Gio Battista, sorella di Giovanni Battista Spinola, I Duca di San Pietro in Galatina.

Fonte immagine https://cincinnatiartmuseum.org/art/explore-the-collection?id=20842596

Dove

Dove

Ritratto di Agostino Spinola, Conte di Tassarolo

Cincinnati Art Museum
953 Eden Park Dr
Cincinnati OH 45202
Stati Uniti

sito web https://www.cincinnatiartmuseum.org/

La Storia

Provenienza
dono di Mary M. Emery

Conosciuto come “Ritratto di uomo in arme”, oggi è riconosciuto come il ritratto di Agostino Spinola, Conte di Tassarolo.
Per la corretta identificazione del quadro, Anna Orlando in https://www.academia.edu/37003080/Jan_Roos_Ritratto_di_Agostino_Spinola_conte_di_Tassarolo_2018, nell’articolo viene citato un identico ritratto (olio su tela, cm 90×70), ad opera di Jan Roos (1591-1638), collezione privata