Tomba dei Cardinali Giulio e Giovan Battista Spinola juniore

Tomba dei Cardinali Giulio e Giovan Battista Spinola juniore

1691

Autore
Giovanni Battista Brughi, pittore e mosaicista (1660-1730)

Disegno
Giovanni Odazzi, pittore (1663-1731)

Committente
Carlo Ignazio Spinola, sacerdote, figlio di Federico fratello del Cardinal Giovanni Battista Spinola

Attuale collocazione
Chiesa di Sant’Andrea al Quirinale

ATTENZIONE

Sul sito spinola.it stiamo lavorando alla revisione di tutti i Repertori.
Molti di questi sono ancora da aggiornare nei contenuti e nella formattazione. 

La Scheda

Il Cardinale Giulio Spinola morì a Roma l’11 marzo del 1691. Fu esposto ed inumato nella chiesa di Sant’Andrea al Quirinale. Giulio Spinola, figlio di Gio Batta Spinola, era lo zio di Giovanni Battista Spinola, in quanto fratello di Francesco Maria (q. Gio Batta), padre di Giovanni Battista.
Il Cardinale Giovanni Battista Spinola, Cardinale di San Cesareo, morì il 19 marzo 1719 nel suo palazzo romano. Le sue spoglie furono esposte nella basilica dei Santi XII Apostoli dove si tennero i funerali il successivo 22 marzo; fu sepolto nella tomba dello zio, il cardinale Giulio Spinola, nella chiesa di Sant’Andrea al Quirinale.

“Giovan Battista Spinola,” Cardinal San Cesareo, collezionista e mecenate di Baciccio”, Miriam Penta, Gangemi Editore
Immagine tratta da https://it.wikipedia.org/wiki/Giulio_Spinola#/media/File:Monti_-s_Andrea_al_Quirinale-_tomba_dei_cardd_Giulio_e_g_Battista_Spinola_P1000097.JPG


Dove

Dove

Tomba dei Cardinali Giulio e Giovan Battista Spinola juniore

Chiesa di Sant’Andrea al Quirinale
Via del Quirinale 30
00187 Roma

La chiesa di Sant’Andrea al Quirinale è un luogo di culto cattolico di Roma, situato nel rione Monti, prospiciente la facciata della Manica Lunga del palazzo del Quirinale. La piccola chiesa fu costruita tra il 1658 e il 1670 su progetto di Gian Lorenzo Bernini, grazie alla commissione del papa Alessandro VII e del cardinale Camillo Pamphili. Essa venne eretta in corrispondenza di un’analoga chiesa sempre intitolata a S. Andrea a Montecavallo e già chiesa del noviziato dei Gesuiti nel corso della seconda metà del Cinquecento, che era stata edificata su indicazione del Preposito generale Francesco Borgia.
https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_Sant%27Andrea_al_Quirinale