Ugo Pietro Spinola nacque a Genova il 29 giugno 1791 da Francesco Maria Spinola ed Eugenia Pallavicino.
Nel 1815 acquistò dei terreni sui quali oggi sorge la fattoria di Torgiano (sede oggi dell’Archivio familiare e di proprietà degli eredi Spinola di Ugo Pietro). Nel 1819, quando era legato cardinale a Perugia, acquistò Palazzo Vincioli poi Villa Spinola, una dimora tardo seicentesca situata alle porte di Perugia. Oggi Villa Spinola è sede della Fondazione Guglielmo Giordano e fa parte della Associazione Dimore Storiche Italiane . Nel 1825 fece costruire la Cappella di Villa Serlupi in Sestri Levante, all’epoca di proprietà dei marchesi Spinola.
Fu delegato apostolico a Macerata dal 1823 al 1826. Dal 1828 al 1832 fu nunzio apostolico a Vienna. Papa Gregorio XVI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 2 luglio 1832.
Fu legato pontificio a Bologna per volte nel 1835 e dal 1841 al 1843. In quell’anno represse i moti di Savigno colpendo duramente gli autori.
Morì a Roma il 2 gennaio 1858 all’età di 66 anni.

testo tratto da www.wikipedia.org
immagine tratta da http://www.culturaitalia.it/